Rimedi naturali per il trattamento dei problemi cardiaci

Una delle malattie più comuni in tutto il mondo è la malattia cardiovascolare, comunemente nota come malattie cardiache, o malattia coronarica (CAD). Nel ridurre e curare le malattie cardiache, la dieta e l’esercizio fisico svolgono un ruolo importante e alcune erbe e sostanze nutritive possono aiutare a ridurre il rischio di malattie cardiache e trattare i problemi cardiaci che ti sono già stati diagnosticati. Nella lotta contro l’aterosclerosi, la causa alla base della maggior parte delle malattie cardiache, diverse erbe e integratori possono aiutare. L’aterosclerosi provoca l’accumulo di placca nelle arterie, limitando il flusso sanguigno ricco di ossigeno al cuore e ad altri organi. Un infarto e persino la morte possono essere causati da esso. L’ipertensione, o stress, nelle arterie, significa che si ha l’ipertensione. I vasi che portano il sangue dal cuore pulsante a tutti i tessuti e gli organi del corpo sono arterie. L’ipertensione non indica un’angoscia mentale estrema, ma la pressione sanguigna può essere temporaneamente elevata dallo stress emotivo. Puoi controllare questo sito Web per sapere come evitare problemi cardiaci e abbassare la pressione sanguigna. È inoltre possibile utilizzare Cardio Active come integratore per trattare problemi cardiaci comuni.

Acidi grassi Omega 3 – Gli acidi grassi Omega-3 sono nutrienti essenziali che aiutano a ridurre l’infiammazione indotta dall’aterosclerosi. Riducono anche i livelli di trigliceridi, costituenti grassi del flusso sanguigno che bloccano le vene. L’aterosclerosi e il diabete sono correlati a livelli elevati di trigliceridi.

Tè verde – Le persone di tutto il mondo hanno mangiato tè verde per i suoi effetti benefici per secoli. Il recente studio esamina uno dei suoi componenti chiave, l’antiossidante Epigallocatechin Gallate (EGCG), per il suo potere di difendere il cuore. Lo studio mostra che l’assunzione da cinque a sei tazze di tè verde al giorno fornisce importanti benefici.

Rimedi naturali per il trattamento dell’ipertensione

Assunzione di sale – Lo studio suggerisce che l’assunzione di sale alimentare nella popolazione generale dovrebbe essere inferiore a 6 grammi di sale al giorno e meno di 4 grammi per le persone con ipertensione. Il sale non viene aggiunto al cibo o alla cottura per mantenere una dieta contenente meno di 4 grammi di sale. La quantità di sale naturale nella dieta può essere calcolata ragionevolmente etichettando il cibo più acquistato.

Consumo di caffè – La ricerca rivela che nelle persone anziane che avevano già depressione, ma non in coloro che avevano una pressione sanguigna regolare, la caffeina ingerita in 5 tazze di caffè al giorno ha indotto un piccolo aumento della pressione sanguigna. Nelle persone con ipertensione, l’aggiunta di fumare e bere caffè può aumentare la pressione sanguigna più del solo caffè.

Advertisement

Comments are closed.