Maggiore del castello

Il lato maggiore del castello affaccia, a settentrione, sull’abitato di Alcamo; il sito è in rapporto visivo con Castellammare, Alcamo, Calatubo, Terrasini, Partinico, Montelepre, Borgetto, Iato, la Rocca Busambra, il Castellazzo di Poggioreale, Gibellina, Salemi, Calatafìmi, Segesta, Erice e monte Inici.

Vi siete chiesti perché tali imponenti castelli e fortini sono stati costruiti sopra la cima delle alte colline o accanto al lago? I castelli sono assolutamente incredibili. Senza molti avanzamenti tecnologici e altre disposizioni, questi maestosi castelli sono stati costruiti solo con l’aiuto della manodopera. Soprattutto, la mezza età è notevole per la costruzione di edifici e l’architettura. In prima persona, castelli e forti furono costruiti per difendere il loro regno, le persone e per combattere gli attaccanti. Ogni elemento della loro architettura è stato progettato in modo da essere abbastanza forte da resistere all’assedio. Visita questo sito proprio qui per maggiori informazioni sui castelli.

La generazione odierna è abbastanza fortunata da godere dei benefici della democrazia. Ma, lo scenario era molto diverso negli anni antichi. Guerre e battaglie erano inevitabili. I guerrieri combatterono duramente per conquistare altri regni e per acquisire tutta la loro ricchezza. I castelli servirono anche come casa per il re e altri membri del sangue reale. Non puoi immaginare quanto fossero enormi i castelli. Erano più come una piccola città, che potrebbe anche ospitare diverse migliaia di persone durante eventi catastrofici come la guerra e disastri naturali.

Durante la guerra, un sacco di armi, archi di fuoco, e pietre sono stati utilizzati per battere i nemici. La parete divisoria esterna tendeva ad essere incredibilmente forte, per resistere a arieti e missili. Riuscite a immaginare che le pareti esterne potrebbero essere spesse come 6 piedi?! Il muro è costituito da rocce ruvide, pietra gigante, che ha assicurato una maggiore forza del nucleo. Erano abbastanza alti da rendere difficile per i rivali di salire.

Un altro impressionante meccanismo di difesa impartito dagli antichi imperatori era, creando fossati intorno ai castelli che potrebbero essere successivamente trasformati in un fossato. Questo impedisce ai nemici di intrufolare dentro! La porta d’ingresso era di solito uno spesso di ferro tempestato di legno, che non poteva essere rotto facilmente. Il Castello di Bonifato non faceva eccezione a questi criteri. È stato costruito e mantenuto nel miglior modo possibile. Abbiamo satellite, e molte applicazioni di Google per tracciare la posizione esatta di una persona in questa era moderna. Ma, senza questi aiuti tecnologici, sarebbe stato estremamente difficile per gli uomini medievali interpretare da dove i loro rivali sono stati assalto da. Ma gli architetti medievali erano abbastanza brillanti da costruire punti panoramici sulla torre che ha fornito il panorama della campagna intorno alla fortezza, che ha contribuito a individuare gli attaccanti in arrivo.

La vetta del monte ed il suo castello sono stati, nel tempo, sede di un abitato cintato da mura nei quali si riconoscono i resti di una porta.

L’abitato ha avuto fasi di vita che sono state ipotizzate alterne con quelle di Alcamo. Fasi di vita di cui rimangono vestigia che si fanno risalire alla presenza elima.